DIVERSINSIEME 2024: divertiamoci senza barriere

Sabato 4 maggio la Biblioteca Chiesa Rossa di Milano (MM2 Abbiategrasso) diventerà un teatro inclusivo dove ognuno è protagonista.


L’Associazione per i Diritti umani ha organizzato una giornata all’insegna del divertimento e della condivisione, durante la quale la parola d’ordine sarà “inclusione”. Un sabato diverso dal solito, in cui potersi confrontare, conoscere e sorridere in compagnia.
Dalle ore 11.00 fino al tardo pomeriggio, si susseguiranno momenti di convivialità, svago e confronto con diversi artisti ed associazioni che daranno voce a chiunque abbia voglia di affermare la propria identità unica e speciale. La giornata avrà un focus particolare sulle realtà di persone LGBTQ+, di persone appartenenti ad etnie diverse e di persone con disabilità.


Ad accogliere i cittadini ci saranno associazioni e fondazioni di settore, come l’Associazione per i Diritti umani (nonché ente organizzatore), l’associazione Abbatti le barriere, TecnologicaMente insuperAbili, Famiglie Disabili Lombarde – ASP, Movimento Kethane e tante altre. Tra di loro ci sarà anche la BeOn Foundation, che non vede l’ora di condividere con tutti i partecipanti i traguardi raggiunti, i progetti in corso e le idee future.


Le attività inizieranno alle ore 11.00, con la trainer counselor e formatrice Alessandra Callegari, specializzata nel benessere psicofisico. Per un paio d’ore si potrà partecipare ad un’attività corporea ispirata alla bioenergetica, per facilitare il contatto con se stessi e con gli altri. Solo per questo primo evento è gradita la prenotazione.
Il pomeriggio sarà ricco di attività, che si svolgeranno a suon di musica, con il Progetto “FaberInMente” del Dr. G. Catania, che allieterà i presenti dalle ore 14.30 alle ore 16.00. Al termine del primo concerto seguirà Zero Gravity, il progetto musicale della cooperativa Spazio Vita, che proseguirà fino a conclusione della giornata.


Libero spazio a creatività e fantasia, con la presentazione del libro “Il circo delle meraviglie” di Silvia Lisena, che si terrà alle 15.30. A seguire si potrà assistere alla lettura animata col Kamishibai di “Gli occhi del drago – Un nuovo sguardo sulla diversità”; la lettura sarà a cura di Laura Boscaini e Rita Lucreziano.


Però, non si può parlare di inclusione a tutto tondo senza una concreta partecipazione; per questo, dalle 14.00 alle 17.00, si potrà prender parte al laboratorio di self collage di Barbara Raccuglia, durante il quale ognuno potrà realizzare una cartolina-narrazione con cui raccontare la propria unicità.


Per l’occasione, ci sarà una visita (e partecipazione alle attività) della Consigliera alle Pari Opportunità di Milano, Diana De Marchi. Ma i veri protagonisti saranno tutti i partecipanti, che potranno condividere liberamente ciò che desiderano, per una Milano uguale per tutti.


Per l’intera giornata è previsto l’ingresso libero e gratuito, senza inviti, etichette, e soprattutto senza alcun tipo di barriera. Vi aspettiamo numerosi!

Cerca
Ricevi le ultime novità

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti sui progetti, le attività, le storie e gli eventi